PAOLO SABBADIN

Paolo Sabbadin quanti anni hai ?
Ma proprio così a bruciapelo, me lo chiedi, non era meglio lasciarla per ultima questa domanda? Beh quest’anno ne faccio….ti dico solo che il mio compleanno è l’11 Luglio.

Beh, parlando di anni allora raccontaci quando hai iniziato questa professione.
A dire il vero non me lo ricordo più. No, scherzo, non sono ancora così vecchio, era il 1967 a quell’epoca non sapevo esattamente cosa sarebbe stato della mia vita, ma ricordo che vidi un carabiniere per strada e, da quel giorno decisi che era meglio fare questo lavoro.

Ma cosa centra il carabiniere?
E’ molto semplice, quella volta io stavo in un piccolo paese vicino a Trieste, si chiama Ronchi dei Legionari e, invece di legionari, era pieno di Carabinieri. Ogni volta che li vedevo seri nelle loro divise mi ripetevo: “ma avranno la morosa, cioè la fidanzata?”. Quella volta non c’era molta libertà e chi stava in caserma non aveva certo una vita molto facile e neppure molte donne. Così mi guardai intorno e mi dissi: “Voglio lavorare in un ambiente pieno di donne e se poi sono belle tanto meglio.”

Insomma sei un patito delle belle donne
Ma non nel senso della bellezza esteriore, ci sono donne belle per il loro sorriso, donne belle per il modo di prendere la vita donne belle per il loro modo di muoversi, la bellezza non e solo estetica. Nel nostro lavoro spesso curiamo i dettagli estetici di donne molto belle, donne dello spettacolo o della moda, dopo un po’ la bellezza fine a se stessa perde valore e si valutano altri aspetti.

Ci racconti dei tuoi progetti prossimi?
E’ stato un periodo molto denso. Abbiamo visto crescere il numero dei centri affiliati a 2C in modo esponenziale nell’ultimo anno perciò, fra corsi di formazione e viaggi di lavoro sono stato per mesi molto in movimento. In questo momento in particolare sto seguendo un progetto relativo alla tricologia.

A proposito del sito come mai questa idea?
Le ragioni sono tante, innanzitutto il fatto che la nostra attività ci porta in tutta Italia e anche all’estero, per cui è giusto che si sappia di noi attraverso un mezzo aperto al grande pubblico ma anche al pubblico professionale.

In che senso professionale?
Questo sito si rivolge anche ai professionisti del mondo della cosmesi e ai centri acconciatura, noi siamo un Club, un particolare tipo di Franchising con delle regole molto aperte e il sito è un modo per comunicare il nostro metodo e per invitare chiunque sia interessato ad entrare a far parte del Club di contattarci.

Care donne, il mio consiglio è: fate attenzione e non danneggiare i capelli, sono la cornice del vostro viso!

Attraverso una piacevole conversazione con Paolo, abbiamo cercato di carpire i segreti del suo lavoro, e sulle  ultime tendenze nel mondo delle acconciature e della tintura dei capelli.

Paolo, sei un maestro del Hair-Stylist italiano e della tricologia, come hai iniziato la tua carriera?

Ho fatto i primi passi in questo settore all’età di sedici anni, lavorando per un famoso parrucchiere italiano. La mia grande fortuna è stata che il salone in cui lavoravo non era solo un salone unisex, ma era anche un posto specializzato in trucco manuale di toupet (protesi) e parrucche. Quindi, da quando avevo sedici anni , ho lavorato con capelli e parrucche. Gli ultimi dieci anni sono stato in qualche modo un ritorno a quella esperienza che ho acquisito nella mia giovinezza.

Il tuo talento è indiscutibile e anche il grado di creatività che inserisci nel tuo lavoro è indiscutibile. Inoltre, hai familiarità con l’approccio individuale a ciascun cliente. Da dove prendi l’energia da cui nascono le tue creazioni?

Prima di tutto, grazie per i complimenti. Penso che un approccio individuale sia qualcosa senza il quale il lavoro che faccio semplicemente non funziona, perché ognuno di noi è un individuo unico. Non ci sono due persone identiche al mondo. Dalla linea del viso allo sguardo, ogni persona è speciale e irripetibile. La mia energia è generata dal fatto che ho deciso di occuparmi di questa attività da giovane. L’entusiasmo che mi stimola non è scomparso, lo sento ancora oggi, dopo trent’anni di esperienze varie.

L’approccio individuale verso il cliente, suggerimenti relativi al Total look, al taglio di capelli, al colore, sono il risultato di una grande esperienza che ho guadagnato in anni di collaborazione con stilisti italiani ben noti, e Freelancer in sessioni fotografiche in tutta Europa o durante le registrazioni negli studi di Cinecittà.

Ovviamente i consigli più importanti arrivano dalle donne che incontro per le strade. Le guardo muoversi, come si mettono le mani tra i capelli, osservo il loro modo di esprimere la femminilità .

Cosa ti piace di più della tua attività?

Vedere un sorriso sul volto dei clienti soddisfatti

Sei specializzato in extension, parrucche e altre protesi. Cosa puoi dirci di questi prodotti?

Nel corso degli anni avevo maturato molta esperienza, la nicchia dei miei interessi era davvero ampia. Posso dire che dopo vent’anni di lavoro con le extension e l’uso di varie tecniche della loro applicazione, posso permettermi di dare consigli preziosi per soddisfare i bisogni ed i desideri dei clienti ed adattare il mio lavoro al loro stile di vita.

Quali tendenze ci aspettiamo in questa stagione per quanto riguarda le acconciature e il colore dei capelli?

Per quanto ci riguarda, questa stagione è già passata! La nostra mentalità ci fa guardare avanti!

Ma, per saperne di più, invito tutti a visitarci nel nostro salone.

Il Centro 2C organizza anche corsi. Cosa possono aspettarsi gli studenti?

Frequentando il corso, vengono insegnate le tecniche di applicazione e vengono dati suggerimenti su come rapportarsi con un cliente che si trova ad affrontare la perdita di capelli. Inoltre, durante il corso insegniamo la tecnica di applicazione di parrucche permanenti e temporanee con la tecnica del sistema 2C. E poi, naturalmente c’è una sessione speciale dedicata ai nostri gioielli; le protesi monouso con un sistema 2C.

Hai presentato una novità: “Fidelity Card”?

Dopo l’iniziativa Happy Birthday, che offre ai nostri clienti uno sconto del 50%, che è ancora in corso, abbiamo anche introdotto una carta fedeltà, che offre uno sconto del 30%, su tutti i prodotti venduti nel nostro showroom, tranne le parrucche di capelli veri.

Infine, un consiglio per i nostri lettori, come nutrire adeguatamente i capelli?

Il Gruppo 2C Sabbadin applica la filosofia del lavaggio del cuoio capelluto ed evita di lavare / distruggere lunghezze e capelli per molti anni.